Alessandro Tricarico
Fotografo

Bio

chi-sono_foto-di-andrea-belardinelli
Alessandro Tricarico foto di Andrea Belardinelli
Facebook
Instagram

Alessandro Tricarico è nato sul Gargano nel novembre del 1986. Scatta le sue prime fotografie a Bologna, seguendo le manifestazioni studentesche di giorno e sviluppando i rullini in una camera oscura di notte.

Le sue prime pubblicazioni su l’Europeo e la Repubblica lo spingono a fare un
viaggio in Tunisia che durerà due anni, raccontando per il quotidiano il
Manifesto storie dalle miniere di fosfati di Gafsa e gli strascichi della rivolta dei
gelsomini.

Negli ultimi anni lavora a “Mediofondo Primavera”, un progetto a lungo termine
sul calo demografico nel subappennino. Questo progetto è stato selezionato tra i
10 finalisti del categoria WORLD ITALY del World Report Award, promosso dal
Festival della fotografia etica 2019.

Da qualche anno si avvicina al linguaggio della street art, utilizzando grandi stampe e affiggendole sui muri delle città. Preferendo così una comunicazione “coatta”, lanciando messaggi che riescono ad un pubblico più eterogeneo di persone.

Nel 2019 fonda SIF, Scuola Itinerante di Fotografia, che ha l’obiettivo di portare l’educazione all’immagine fotografica nelle zone depresse della provincia di Foggia.

Un po’ di link:

Closcià_Foggia

TG3 – ARTE DI STRADA PER CHI IN STRADA CI VIVE

Repubblica – closcia il gigante su muro dedicato a tutti i senzatetto della città

Redattoresociale – foggia un murale di 38 metri per illuminare i senza dimora

Telenorba – Foggia, grande murales dedicato ai clochard della città

Radici_Sant’Agata

Repubblica – Foggia, street art e fotografia contro lo spopolamento dei borghi